I 5S salvano Salvini dal processo; Renzi deve comprare le arance per i suoi genitori

Salvini  blocca per diversi giorni 177 persone che trovansi su nave italiana (territorio italiano) cosa che la costituzione italiana consente di fare solo a un magistrato; la magistratura italiana chiede di poter processare il ministro per sequestro di persona; non sta condannando; sta solo chiedendo di poter svolgere un processo al fine di accertare se ha agito o meno nell’interesse preminente della Nazione. I leghisti sono chiaramente schierati contro l’autorizzazione a processare. I 5S, con una sceneggiata che offende quella seria napoletana, rimettono la valutazione di così grave episodio ai loro iscritti che, senza aver letto quasi nulla del voluminoso fascicolo della magistratura, ma sollecitati dai loro dirigenti a votare per il no a procedere, votano a maggioranaza perche il processo a Salvini non si faccia.

Renzi piange due volte.  Unaprima,  perché il suo avversario politico se la cava bellamente per un sequestro di 177 persone; un sequestro… che vuoi che sia. Una seconda  perché vede i suoi genitori ultrasettantenni mandati ai domiciliari (galera alternativa) perché avrebbero falsificato carte al fine di pagare meno contributi, contribuendo così al fallimento di alcune cooperative.

Chi ha onestà intellettuale può giudicare da solo su queste vicende. Per quel che mi riguarda, condivido quel che ha scritto Enrico Mentana  sul suo blog: ho letto le carte dell’ordinanza sui genitori di Renzi: non ho trovato un solo elemento che giustificasse una misura così grave com’è quella dell’arresto. Invito qualunque persona spassionata, che non esulti o si disperi a ogni provvedimento giudiziario come fosse un derby, a leggere quelle pagine. Sono sconcertato, anche perché il Gip ha impiegato quattro mesi per decidere: e quindi non c’era rischio di inquinamento di prove, fuga o reiterazione del reato. Qui non importa che siano persone anziane, o che abbiano un figlio importante, o perfino se siano colpevoli o innocenti. Qui importa capire quali siano gli estremi per una misura cautelare, al di là del fatto che la notorietà del cognome abbia portato ai soliti fenomeni di fanatismo patibolare o assolutorio a prescindere. Le garanzie sono una cosa seria, e aspetto con interesse il riesame per capire se sono io che sbaglio.